BIOARCHITETTURA & SOSTENIBILITÀ

Da BIO (=VITA) + ARCHITETTURA: un’architettura per la vita.
Questa è una delle proposte della ns. Azienda per i Nostri affezionati clienti che vogliono essere rispettosi dell’ambiente richiedendo utilizzo di materiali biocompatibili ed eco-sostenibili, cioè che provengono dal ciclo biologico e vi ritornano.

L’obiettivo generale è quello di progettare e costruire edifici che riducano al minimo gli sprechi e che NON producano effetti negativi sull’ambiente e sulla salute di chi abita o fruisce l’edificio.

Altro obiettivo fondamentale è di creare un edificio il più possibile autosufficiente riducendo all’essenziale il consumo di energia.

ASPETTI DI UN PROGETTO «ECOLOGICO»

Le nostre linee guida.

  • Progettazioni e costruzioni in rapporto con il clima locale
  • Migliorare l’isolamento termico dei fabbricati
  • Sfruttare energia solare
  • Ridurre sprechi di acqua potabile
  • Usare fonti di energia rinnovabile

COSTRUIRE IN MODO SANO ED ECOLOGICO

Il tema del “vivere sano” ha raggiunto da tempo il settore edile, dove ormai per molte persone salute non rappresenta solo il contrario di malattia.
Quando si parla di salubrità ambientale e di costruzioni ecologiche si ha a che fare con il benessere personale all’interno delle mura di casa, assicurato ad esempio da condizioni ottimali di ambienti non soggetti a forti variazioni di temperatura.
Anche le esigenze di protezione, tranquillità e riparo dagli influssi quotidiani, come rumore stradale, elettrosmog e aria insalubre, svolgono un ruolo fondamentale per il proprio benessere.

I MATERIALI

Fino ad un centinaio di anni fa i materiali da costruzione erano «pochi» e tutti «naturali»: legno, pietra, mattoni, terra cruda o cotta formavano la maggior parte delle abitazioni.
Oggi, purtroppo, i materiali da costruzione sono invece moltissimi e quasi tutti «sintetici» e «giovani» per cui non se ne conoscono bene gli effetti nel lungo tempo.

ISOLANTI: IL SUGHERO

Grazie alle sue naturali caratteristiche di porosità consente all’umidità di evaporare permettendo all’umidità di non affiorare.
Lavorato ad alte pressioni e temperature, il sughero può assumere diverse forme: pannelli lisci o sagomati per vari utilizzi, granuli, rotoli per materassini per pose sotto il pavimento.
Su pareti e soffitti va applicato con una colla specifica, tra due strati di pareti mentre sui tetti in legno si può posare a secco.

IL LEGNO

È in assoluto il materiale più rinnovabile in edilizia e, in quanto tale, il legno è la materia prima delle nostre case.
Le sue caratteristiche fisico-tecniche lo rendono perfettamente idoneo a creare spazi vitali ed equilibrati mentre, a livello psicologico, la sua presenza trasmette una sensazione di confort e benessere con effetti rilassanti e terapeutici sull’organismo.
Il legno utilizzato, preferibilmente di produzione locale, deve sempre provenire da taglio selettivo eseguito nel rispetto dei tempi di stagionatura, secondo criteri naturali e di controllo dell’umidità.

ECO-MATTONI

Sono mattoni ecologici composti da materie prime ed additivi naturali come la calce e il canapulo.
È un materiale isolante massiccio che combina proprietà di isolamento e massatermica. Durante il suo processo produttivo ha bassa energia incorporata e capacità di assorbire CO2 dall’atmosfera, rispettando i principi di sostenibilità sociale e ambientale.

Il mattone in canapa e calce può essere impiegato in tutte le costruzioni di muratura isolante esterna ed interna in abbinamento ad un telaio portante in calcestruzzo, acciaio o legno. Divisori interni ad isolamento acustico. Isolamento con deumidificazione interno ed esterno di edifici esistenti. Cappotti termoisolanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *